La partecipazione come espositori al mercatino della Festa del Riuso è aperta a tutti i privati cittadini e alle associazioni registrate senza scopo di lucro. Nel caso che il numero delle domande superi quello dei posti disponibili, verrà data priorità ai residenti nel quartiere Porto-Saragozza.







 

CON LA SOTTOSCRIZIONE DI QUESTO MODULO CHIEDE

di partecipare al Mercatino di cui all’oggetto dichiarando di conoscere il contenuto del regolamento di funzionamento, di condividerne gli obiettivi e di accettarne, quindi, le disposizioni e gli obblighi, consapevole della responsabilità penale in caso di dichiarazioni mendaci ai sensi degli arficoli 45 e 47 de D.P.R. 28/12/2000, n 445,

DICHIARA

-              di aver preso visione e accettare il Regolamento della Festa del Riuso  e delle disposizioni previste nell’atto di istituzione della specifica manifestazione;;

-              di mettere in vendita di cose usate senza pregio e/o di valore esiguo in qualità di privato che vende/scambia/colleziona beni di propria proprietà in modo del tutto sporadico e occasionale;

-              che I’attività riguarda esclusivamente cose usate rientranti nella propria sfera personale o collezionate, con valore non superiore ad € 258,23 ciascuno, e di essere, pertanto, esonerato dagli obblighi di cui all’articolo 128 de RD n 773/1931 (TULPS);

-              di non essere iscritto al Registro delle Imprese della C.C.I.A.A.;

-              di non vendere o esporre per la vendita le proprie opere d'arte, nonché quelle dell'ingegno a carattere creativo;

-              di non essere hobbista di cui al Legge Regionale 4/2013 e s.m.i;

-              che gli oggetti esposti o venduti in occasione del mercatino del riuso a cui partecipano sono propri, usati, altrimenti destinati alla dismissione o allo smaltimento, nell’ambito delle attività indicate dall'art 7-sexies (Valorizzazione ai fini ecologici del mercato dell’usato) del d.l. 208/2008 (Misure straordinarie in materia di risorse idriche e di protezione dell'ambiente) e dall'art. 180-bis (Riutilizzo di prodotti e preparazione per il riutilizzo dei prodotti) del d.lgs